Di piccioni e pagnotte

Ultimamente mia morosa ha cominciato a lavorare in una panetteria e secondo me é tutto molto bello perché si dice “si lavora e si fatica per il pane e per la fica” (scusate la parola “fatica”) quindi se poi quest’ultima lavora proprio in una panetteria è come un cerchio che si chiude, il Grande Tutto, yin e yang, l’infinito e ciò che giace oltre.

La sera poi se finisce tardi mi porta anche il pane avanzato, buste stracolme che finiscono in frigo o nella dispensa tanto che sembra di stare a casa di Fantozzi quando Pina aveva perso la testa per Cecco, il nipote del fornaio, roba che si rovina anche presto con tutte le creme che ci infilano e quindi va consumata in fretta o buttata.

Poi ogni tanto mi racconta degli spostati che le capitano in negozio, gente fuori di testa, tipo il pazzo che voleva essere servito solo da uomini in quanto uomo o la donna del piccione, vero e proprio idolo.
Questa vecchia qualche giorno fa è entrata nel negozio, tutta trafelata. Allora lei le si è avvicinata.

Morosa: “…Desidera?”
Vecchia: ” Qua fuori c’è un piccione che non si muove!!!”
M: “…?”
V: “Non si muove, non vola via neanche si gli vado vicino!!”
M: “Ah… (LOL)” <–cercando di trattenersi

E mentre lei continuava a servire altri clienti, nei momenti di pausa questa tornava a ripetere “Come facciamo adesso?”
Alla fine ha risolto tutto il tencho, il putente capo del negozio, è uscito fuori assieme a lei a vedere sto piccione e poi le ha fatto “Beh allora adesso te lo puoi portare a casa.” LOL
Nel chiuso di un ufficio queste belle cose non accadono :(

8 commenti
  1. arisio ha detto:

    Dacci oggi il nostro PPFL quotidiano….

    A.

  2. hirondelle ha detto:

    Il pane con le creme?

    • Tonari ha detto:

      Le panetterie vendono perlopiù pane ripieno di qualsiasi cosa, dalla cioccolata al curry alle patate ai wurstel.
      C’è anche il pane semplice, specie quello in cassetta, ma è più raro

  3. Akanishi au Québec ha detto:

    ma era vivo il piccione?

  4. werty ha detto:

    Perchè non posti qualche foto della città dove ti trovi?
    Giusto per capire meglio la realtà che affronti e che vivi giornalmente.

    • Tonari ha detto:

      Mah non è che ci sia molto da fotografare…

  5. La tua bella lavora in una panetteria? Toh, pure io XD In effetti in questo ambiente non è raro assistere a scene di ordinaria follia come questa, specie in Italia, dove la maggior parte della clientela è composta da vecchi incartapecoriti e mezzi dementi. Lo sclero non è prerogativa dei soli anziani, ci mancherebbe, ma la senilità non aiuta di certo XD Ah, cosa vi perdete voi poveri impiegati, segregati tutto il giorno in un triste ufficio, lontano dalla luce del sole e da certe perle ;-)

    Ho una curiosità, in genere che orari fa una panetteria giapponese? Da noi si comincia alle 6.30 ma per le 13.30 massimo le 14 si chiude, e non tutte prevedono l’apertura pomeridiana. Mi è parso di capire invece che in Giappone stiano aperte anche fino a tarda sera O.o

    • Tonari ha detto:

      Da mane a sera ovviamente. Chiaramente hanno i turni (sono umani anche loro), ma si apre alle 6 di mattina e si chiude alle 10 di sera.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: