Visual Cthulhu

Spesso a lavoro mi viene chiesto di aggiungere funzionalità o correggere  fastidiosi bug in programmi che non ho sviluppato io.
E certe volte succede che in realtà le linee di codice che sembrano correggere il bug o aggiungere la funzionalità in questione siano già presenti, ma “commentate” cioè scritte in modo che il programma non le possa leggere, le salti.
Allora mi sembra di essere un esploratore in un antico tempio abbandonato: chi ha scritto quelle linee, perché sono state commentate, perché gli abitanti hanno abbandonato i villaggi nei dintorni, quale abominio si nasconde dietro la tranquillità di questa giungla, cosa succederà se includo di nuovo il codice nell’esecuzione.

Interrogativi senza risposta. Per ora.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: