“In Giappone non si fa”

Non è la difficoltà ad avere una carta di credito anche con lo stipendio fisso e una presenza pluriennale sul suolo nipponico.
Non sono le impronte e la foto che ogni volta mi vengono prese quando travalico i sacri confini dell’arcipelago.
Non è lo stupore col quale nel profondo Kansai mi guardano in giro per strada, come fossi un alieno sbarcato da un’astronave.

Queste cose mi infastidiscono certo, ma sono sopportabili.

Quello che mi fa incazzare veramente è quando un giapponese, invece di prendere una posizione chiara riguardo un qualunque argomento che non condivide, si rifugia dietro una popolazione di 122 milioni di individui con la magica frase “In Giappone non si fa/I giapponesi non lo fanno.”

Forse è un modo di dire. Forse è un’espressione naturale, idiomatica. Forse gli esce senza nemmeno pensare. Certo.

E badate bene, alcune cose non si fanno davvero e ok, si può non essere d’accordo, ma sei in Giappone e amen. Però ce ne sono altre che tu straniero ormai navigato conosci bene e sai funzionare in una certa maniera.
In quei momenti smascheri la menzogna. E io mi incazzo come una belva.

Mi sento preso per il culo, come se l’altro pensasse “Questo è straniero, non capisce un cazzo, mò gli butto la scusa culturale.”
Prendetevi la responsabilità delle vostre idee perdio.

Alcuni esempi pratici.

“In Giappone non si usa convivere”
Due miei colleghi hanno convissuto prima di sposarsi, un altro convive ancora, una mia amica ha convissuto e poi si è lasciata. E adesso stiamo parlando di un buco di provincia, non di Tokyo o Osaka.

“In Giappone per strada ci si dà massimo la mano”
Ma com’è che allora quelli sono avvinghiati come piovre?

“I giapponesi vedono il sesso come una cosa sporca”
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!!!! Brucia all’inferno.

Se vi capita una situazione del genere, fateglielo notare. Osservate lo sguardo un attimo smarrito nei loro occhi. Contate quanti secondi ci mettono per trovare una scusa, che so accusare una eccezione oppure ammettere che sì in effetti non per tutti i giapponesi è così. Ma per loro sì. O ancora a tacere, aggiungendo che non hanno voglia di litigare, come se tu fossi l’attaccabrighe.

Acquisirete una nuova consapevolezza dell’essere nipponico, un livello superiore a cui personalmente avrei preferito non arrivare.

Ma fatti non fummo a viver come bruti.

Annunci
13 commenti
  1. Akanishi au Québec ha detto:

    eh sì perché per loro criticare, prendere posizione e litigare sono circa la stessa cosa. E in giappone questo non si fa.

    La mia ex una volta ha espresso delle blande critiche su dei miei amici, di lì a poche ore si è scusata adducendo che aveva il ciclo.

  2. Akanishi au Québec ha detto:

    e comunque, “gli altri Giapponesi lo fanno/non lo fanno” per un giapponese non è una scusa, è un autentico motivo validissimo per tenersi fuori pericolo.

  3. albino ha detto:

    La mia giappina fa lo stesso, ahah!
    Pero’ conosco altre tipe che non lo fanno, che sono dirette. Forse anche noi stiamo generalizzando, “in Giappone si fa cosi’… prendi posizione Tonari, manda tutti a fanculo e vieni a vivere in Thailandia con me! XD

  4. Alessandro ha detto:

    Io tutti sti giappi che limonano duro non li vedo eh xD

  5. Neko ha detto:

    Da espat. mi aspettavo un’elasticità mentale supeviove. Anche da noi ci sono una sacco di consuetudini inesplicabili che però diamo per scontate, senza esserci mai posti il perché.

  6. Tonari ha detto:

    Non è la consuetudine inesplicabile che critico, è il porre come scusa una inesistente o ormai decaduta consuetudine come scudo delle proprie convinzioni, di modo da non poterle criticare perché “è la nostra cultura”.

    Andiamo, se mi dici che i giapponesi vedono il sesso come una cosa sporca mi stai semplicemente prendendo per il culo.

  7. Neko ha detto:

    Sì, l’avevo capito. Resto della mia posizione, ossia sul divano col pesce al vento e l’AC appalla.

    Una domanda, signor Vicino: ma le tre frasi incriminate provengono da bocca di femmina tua e/o verso cui nutri interesse riproduttivo? :)))

  8. Tonari ha detto:

    Diciamo le prime due in particolare. La terza proviene da uno dei più grossi errori della mia vita.

  9. Neko ha detto:

    Ah, OK, allora tutto il discorso assume una nuova ed entusiasmante prospettiva e te l’appoggio (in senso figurato bada ben).

    Adesso raccontaci tutto il resto ed esibisci eventuali reperti .jpg e/o .mp4 del predetto evvove, gvazie. XD

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: